Scelta del parquet

La scelta di un pavimento in legno è dettata da molti fattori :
tipo di ambiente, gusto personale, facilità di manutenzione e costo.

Noi ci affidiamo e vi consigliamo


In oltre 40 anni di attività nel settore, IDEAL LEGNO è diventata un punto di riferimento importante nel panorama nazionale e internazionale. Un obbiettivo raggiunto grazie alla passione per la qualità, professionalità e puntualità, con cui risponde sempre alle esigenze del cliente.
Per questo motivo IDEAL LEGNO conquista i propri clienti ed è ai vertici del proprio settore.
Grazie ad una lunga e attenta selezione delle materie prime abbiamo progettato una serie di pavimenti in legno per le vostre abitazioni.
Le gamme del legno sono pensate per guidarvi verso la scelta della giusta essenza per la vostra casa.
In ogni tavola rivive lo spirito dell’albero che, dalla natura si trasmette sotto i vostri piedi, mantenendo integra la sua personalità.
Guarda le oltre 60 finiture raccolte nelle varie collezioni Ideal Legno, dal rustico al moderno, dallo stile naturale a quello sofisticato.

C’è sempre un pavimento per te!    (vedi Catalogo IDEAL LEGNO) - (visita il sito)

Tipologia di pavimenti in legno

Parquet prefinito o pre-levigato
Un buon compromesso in termini di spesa e di posa è il parquet prefinito oppure del pre-levigato.
Come suggerisce la parola stessa, nel primo caso si tratta di un prodotto già verniciato e pronto alla messa in posa mentre nel secondo caso occorre ultimare la finitura che andrà fatta dopo la posa del pavimento in legno.
Per quanto riguarda il prefinito (multistrato) parliamo di un prodotto dalle buone prestazioni: la sua posa è veloce e consente un rapido utilizzo.
Il parquet prefinito multristrato deve essere realizzato da più strati di legno, di cui quello più esterno è composto di legno pregiato e viene definito essenza. Questa soluzione vi consentirà di scegliere un prodotto molto facile da posare anche in sovrapposizione: l’ideale per chi cerca una soluzione pratica al momento della ristrutturazione domestica.
È ottimo anche per quanto riguarda manutenzione e pulizia: con il prefinito vi servirà semplicemente pulirlo con un panno imbevuto di prodotto specifico per eliminare tutte le macchie.
Nel caso del pre-levigato, come già spiegato in precedenza, la finitura verrà realizzata solo dopo aver posato il parquet e atteso che si sia stabilizzato. Anche in questo caso si tratta di buon prodotto: il pre-levigato, se rovinato nella sua lucidatura, può recuperare il suo stato originario grazie alla lucidatura.

VANTAGGI:

  • Messa in opera veloce.

  • Superfici personalizzabili.

  • Possibilità di avere doghe di grandi formati.


Parquet in Massello
Se state cercando di ricreare un ambiente ricercato e “classico”, la scelta del parquet da acquistare deve ricadere sulla tipologia in massello.
In questo caso occhio al prezzo: questa tipologia di parquet è realizzata con legno nobile e proprio per questo si tratta di un prodotto costoso, ma di estremo pregio.
La messa in posa del parquet in massello 
richiede più tempo di quello prefinito, generalmente servono dai 30 ai 40 giorni per avere un pavimento completo. Come posarlo? In questo caso si può procedere sia incollando i listoni che fissandolo con appositi chiodi su un fondo fatto di travetti.
Una delle caratteristiche che porta alla scelta di questo tipo di pavimento è data dalla sua capacità di 
integrare disegni artistici, ma anche di poter essere trattato in differenti modi come la spazzolatura o l’effetto anticato.
Le finiture per il parquet in massello
trattamenti a cui può essere sottoposto il parquet in massello non lo rendono solamente più gradevole a livello estetico, ma consentono anche di proteggerlo dagli agenti dannosi. Vediamo nel dettaglio quali metodi di finitura possono essere utilizzati per questa tipologia di pavimento in legno.
Il modo per poter conservare al meglio il legno e 
farlo risaltare in tutto il suo splendore è utilizzare degli olii: questa soluzione viene applicata sul pavimento mediante appositi rulli.
Il parquet tradizionale può essere verniciato con l’utilizzo di resine: il processo di 
verniciatura renderà il pavimento lucido oppure opaco a seconda del finish della tintura che si sceglie di utilizzare. Con la verniciatura, a differenza dell’applicazione con olii, il pavimento in legno sarà più resistente ai graffi e molto più semplice da pulire.
Infine è possibile 
trattare il parquet tradizionale con cere che possono essere sia trasparenti oppure colorate. Questo tipo di trattamento non è molto duraturo nel tempo: infatti necessita di ritocchi per poter mantenere la sua forma ottimale.
VANTAGGI:

  • La doga è per tutto lo spessore in legno nobile.

  • Le lavorazioni di finitura devono essere effettuate in opera .

  • Finitura a scelta: vernice lucida, semilucida, opaca o naturale, cera, olio.

  • Possibilità di disegni, intarsi e inserti.


Parquet in laminato

Tra le soluzioni sicuramente più economiche da adottare c’è il parquet in laminato, una scelta dal costo contenuto e dalla facile messa in posa. I più esperti sanno perfettamente che non si tratta di vero legno: il parquet in laminato è infatti un semplice rivestimento e non legno vero e proprio. Le venature del legno sono solamente “disegnate” sul listone e suggeriscono l’effetto legno, non riproducendolo del tutto. Non si tratta di una scelta ideale per gli ambienti domestici, la resa estetica del prodotto non è elevata ed è preferibile utilizzarlo per ambienti come quelli d’ufficio data la sua robustezza. Il laminato ha ottime caratteristiche in termini di isolamento termico e acustico oltre che un ottimo fattore di resistenza per quanto riguarda gli urti.
Scegliere il parquet laminato non è sinonimo di “low cost”: questa soluzione è infatti molto valida, soprattutto per ambienti come uffici o negozi in cui è importante considerare il fattore della robustezza del pavimento.

VANTAGGI:

  • Economico.

  • Resistente agli urti e all'acqua .

  • Posa semplice.

  • facile pulizia e manutenzione


Parquet per esterni

I pavimenti per esterni sono disponibili in diversi formati e in due particolari tipologie, cioè:
I listoni o decking, impiegati per ricoprire superfici irregolari, ambienti particolarmente grandi, i bordi delle piscine o i giardini.
Le mattonelle o le quadrotte, le quali vengono assemblate per ricoprire le superfici regolari come i terrazzi, patii, pergole e gazebi, ma sono anche ideali per la pavimentazione dei bordi delle piscine.

VANTAGGI:

  • La naturalezza del legno all’aria aperta.

  • Comfort abitativo di alto livello ed effetto estetico ineguagliabile.

  • Forniamo essenze legnose ideali per i vostri ambienti, stabili e durature.

  • Possibilità di livellamento delle superfici senza opere murarie invasive.


Parquet industriale

Altra interessante tipologia di parquet da interni è quella del parquet industriale.
Recentemente sta avendo un grande utilizzo anche negli interni domestici grazie alla sua gradevolezza estetica e alla sua resistenza.
Si tratta di un materiale economico: viene infatti ricavato dagli scarti di legname di prodotti meno costosi.
Reca inoltre un altro interessante pregio oltre il prezzo, vale a dire la sua robustezza.
Il parquet industriale è la giusta scelta se si cerca di ottenere non solo un materiale durevole nel tempo, ma anche dal design accattivante: i listoni, essendo disposti di taglio, creano un pattern molto interessante dalla forma quadrata che bene si intona con il design attuale.

Deking in materiale composito
L’alternativa in materiale composito  più simile al legno.
Un materiale creato dall’impasto di polvere di legno e resine disponibile in diverse colorazioni molto omogenee.
Viene applicato al piano di posa attraverso un sistema di travettature e clips a scomparsa.

Effetti antiscivolo spazzolature.

 

Creaparquet scelta pavimento

Tipi di Parquet

  • Parquet prefinito o pre-levigato
  • Parquet in massello
  • Parquet in laminato
  • Parquet per esterni
  • Parquet industriale
  • Deking in materiale composito


DEVI POSARE UN PARQUET?
CONTATTACI AL

+39 349 6727383
o RICHIEDI UN
PREVENTIVO GRATUITO